Apertura post quarantena
Lo sport riparte in sicurezza

Il 9 marzo 2020, come da D.P.C.M. del Consiglio dei ministri, AnatomYoga ha sospeso tutte le attività in corso congelando gli abbonamenti. Nel giro di qualche giorno ci siamo attivati per continuare a seguirvi on line nel gruppo Facebook AnatomYoga c’è con una lezione gratis al giorno in LIVE STREAMING.

MA VEDERSI DI PERSONA È UN’ALTRA COSA
ED È FINALMENTE GIUNTO IL MOMENTO DI POTERLO FARE!

 

È il momento di riorganizzarci per la riapertura seguendo le linee guida emanate dal Ministero e soprattutto cercando di rendere AnatomYoga un luogo sicuro, dove poter praticare le nostre attività in tutta tranquillità.

Lunedì 1°GIUGNO si riparte con tutte le nostre lezioni! Ci saranno alcune modifiche che riguardano gli alcuni orari delle lezioni, il regolamento degli accessi nella struttura e le modalità di prenotazione, che vi verranno comunicate per tempo. Dovremo tutti fare uno sforzo per tornare alla nostra normalità, ma credo che, insieme al buon senso di ognuno, sarà utile per ritrovarci insieme a praticare.

PER EVITARE ASSEMBRAMENTI ALLA RIAPERTURA, BRUNA 388 4077478 E SILVIA 335 6812389 SARANNO DISPONIBILI, A PARTIRE DAL 25 MAGGIO, PER SPIEGARE LE MODIFICHE O DARE INFORMAZIONI A TUTTI I SOCI.

Alcuni cambiamenti e obblighi per la vostra sicurezza sono già stati implementati:

RIORGANIZZAZIONE DEL CENTRO

  • Il centro è stato disinfettato e sanificato con soluzione al 25% acqua e 75% alcool
  • In ogni sala ci saranno dispenser con soluzioni idroalcoliche per l’igiene delle mani, con obbligo di utilizzo ogni volta che si accede e si esce dalla reception e dalla sala.
  • Il dispenser dell’acqua è stato sanificato e riposto in attesa di nuove normative in merito al suo utilizzo.
  • Gli split del riscaldamento/condizionamento sono stati sanificati da personale specializzato.
  • Cuscini e coperte sono stati sanificati e riposti in attesa di nuove normative in merito al loro utilizzo.
  • Le lezioni avranno sempre una pausa di almeno 15’ tra una lezione e l’altra, tempo utile per areare la sale, lavare e disinfettare il pavimento.
  • Per evitare assembramenti, gli accessi in reception avverranno sempre nel rispetto della distanza di sicurezza di 1 metro e saranno gestiti e controllati da chi sarà in reception.
  • Gli accessi alla sala saranno a numero chiuso, per rispettare le misure di sicurezza previste dalla normativa, e avverranno SOLO su prenotazione tramite applicazione da smartphone o via web.
  • Stiamo lavorando per dare la possibilità di seguire le lezioni contemporaneamente in sala e LIVE STREAMING, su piattaforma da decidere

DISTANZIAMENTO DI SICUREZZA E MASCHERINA

  • Almeno 1 metro per le persone mentre non svolgono attività fisica.
  • Almeno 2 metri durante l’attività fisica (con particolare attenzione a quella intensa).
  • Obbligatorio l’utilizzo della mascherina negli spazi comuni (ingresso, spogliatoio, corridoi).
  • L’utilizzo della mascherina in sala non è obbligatorio durante l’attività se si mantiene distanziamento sociale.

OBBLIGHI DEGLI ALLIEVI E DELLO STAFF

  • Gli spogliatoi non saranno accessibili fino a nuove disposizioni.
  • Tutti gli indumenti e gli oggetti personali dovranno essere riposti dentro la propria borsa personale, che sarà lasciata nelle apposite panche lungo il corridoio,
  • È obbligatorio l’utilizzo del proprio asciugamano in sala durante le pratiche,
  • Le lezioni di Tai Chi verranno fatte con l’utilizzo di calze, senza scarpe,
  • È obbligatorio l’utilizzo del proprio tappeto in sala durante l’attività. Sono stati eliminati tutti i tappeti presenti che venivano concessi ad uso gratuito durante le lezioni.

DIVIETI PER IL PUBBLICO E PER IL TEAM

  • Alle sale si può accedere solo scalzi o con calze pulite.
  • È vietato accedere alle sale senza il proprio tappetino e asciugamano.
  • È vietato abbandonare indumenti e oggetti personali all’interno della struttura: ogni oggetto rinvenuto, se non richiesto immediatamente, sarà gettato nella spazzatura.
  • Al termine delle lezioni è vietato sostare all’interno delle sale, in corridoio e in reception.

Ci rendiamo conto che gli obblighi e le restrizioni siano tanti, ma la situazione di emergenza sanitaria ce lo impone. Siamo certi di poter contare sulla vostra collaborazione e tranquillità nell’affrontare insieme questo passaggio necessario.

GRAZIE