Incontri monotematici AnatomYoga – Yoga e aromaterapia – Secondo incontro

Orari

MEZZA GIORNATA
sabato dalle 9 alle 12,30

Contributo di partecipazione

MEZZA GIORNATA
30€ esclusa tessera associativa 2024

NB
Nel modulo due giorni c’è la possibilità, non potendo partecipare ad uno dei due incontri, di avere la registrazione del seminario visibile per 7 giorni dalla data dell’evento, all’interno della nostra applicazione SportClubby, fruibile su iOS e su Android.

16 marzo 2024 – ore 9.00 – 12.30

Libera la tensione: armonia tra corpo e spirito

Quando il disagio si manifesta con rigidità
Lombalgia, cervicalgia, dolorabilità muscolare, infiammazioni articolari, artrosi, cefalee muscolo tensive.

La rigidità, spesso espressione di un disagio profondo, trova rifugio in diverse forme nel nostro corpo: lombalgia, cervicalgia, dolorabilità muscolare, infiammazioni articolari, artrosi e cefalee muscolo-tensive.

In questo incontro di yoga e aromaterapia, esploreremo insieme il potere della consapevolezza del respiro, per liberare queste tensioni e promuovere un benessere globale.

Immersi in un ambiente aromatico idoneo, lasceremo che il respiro diventi la guida per superare la rigidità fisica e mentale. Attraverso sequenze di yoga, specificamente studiate per lenire le tensioni muscolari e migliorare la flessibilità, ti insegneremo ad ascoltare il tuo corpo e a rispondere ad esso con gentilezza e ascolto.

L’aromaterapia si unirà all’esperienza, arricchendo il percorso con oli essenziali attentamente selezionati per le loro proprietà antinfiammatorie e rilassanti, che applicheremo anche sui punti riflessi osteoarticolari.

Partecipando a questo incontro, avrai l’opportunità di scoprire come il respiro consapevole può diventare un alleato nella gestione del disagio fisico, aprendo porte a una maggiore libertà di movimento e a una sensazione di leggerezza interiore.

Unisciti a noi in questo viaggio di armonia tra corpo e mente. La tua flessibilità, sia fisica che mentale, sarà la chiave per liberarti dalle catene delle tensioni.

Insegnanti: Gaetano Zanni e Monica Marzocchi

Questo è il secondo di tre incontri che vogliono essere una guida, un orientamento per RI-CONOSCERE alcune possibili manifestazioni di disagio che possiamo vivere, cercando di imparare a gestirle con consapevolezza educata attraverso lo Yoga, l’Aromaterapia e la consapevolezza del respiro.

Abbiamo identificato AHIṂSĀ, il primo dei 5 Yama che Patanjali riporta nella sua opera “yoga sutra” come elemento guida del nostro progetto.

Ahiṃsā è forma sostantivata composta dalla “a” negativa e da “hiṃs”, a sua volta forma desiderativa della radice verbale “han”, “ferire, uccidere, nuocere, arrecare danno, colpire” ma anche “gettare, abbandonare, punire”.

Letteralmente, quindi, Ahiṃsā va resa con “assenza di volontà di nuocere” o “volontà di non nuocere, uccidere o danneggiare”.

Nel nostro quotidiano, siamo talmente abituati a convivere con la “violenza” che, piò capitare, non ci rendiamo conto che la stiamo nutrendo anche solo con il nostro NON essere consapevoli e presenti.

Spesso non abbiamo capacità percettive del nostro agire automatico, in modo “violento”.

  • È possibile divenire consapevoli di come viviamo la vita di tutti i giorni, dalle azioni più superficiali a quelle più profonde?
  • È possibile divenire consapevoli di come non rispettando il principio di Ahimsa, radichiamo un disagio dentro di noi e intorno a noi, nella vita di tutti i giorni?
  • È possibile agire per noi stessi e per gli altri in modo non violento?

Lo scopo di ogni incontro sarà quello di creare un ambiente olfattivo idoneo al tema proposto, unendo ad esso una pratica yogica specifica, rafforzata da un respiro consapevole.

L’unione aroma-yoga-respiro sarà il legante che ci accompagnerà ad ogni incontro, creando una propria ed unica identità rispetto al tema.

Utilizzando la riflessologia facciale, antica medicina orientale Vietnamita, ad ogni incontro ci sarà una pratica di aromaterapia di punti riflessi nel viso.