Appunti di anatomia

Benvenuti in questa sezione dedicata a chi vuole approfondire tutti gli argomenti correlati all’anatomia.
Troverete articoli di approfondimento generale e altri più specifici.

Buona lettura!

Dentato anteriore

E’ posto nella parte antero esterna del torace. Origina dal angolo supero laterale del processo coracoideo della scapola terminando sulla 3a 4a 5a costa.   La sua azione con scapola fissa favorisce la fase inspiratoria elevando le coste, con scapola mobile...

Piccolo pettorale

È posto nella parte laterale del torace. Origina con i suoi 3 fasci superiore, intermedio e inferiore dalla 1a alla 10a costa inserendosi sulla faccia anteriore della scapola.   La sua azione in statica è di fissatore della scapola, in dinamica con scapola fissa...

Medusa

Una medusa ha un corpo emisferico o discoidale al disotto del quale pende un ‘manubrio’. Sia l’ombrella sia il manubrio constano di due sottilissimi strati epiteliali tesi su una massa gelatinosa piuttosto consistente, la mesoglea, che dà sostegno a...

Diaframma

  Il diaframma viene anche definito “secondo cuore“ in quanto, come il cuore, non smette mai di funzionare, evidenziandone  il ruolo centrale che questo muscolo ha nel nostro sistema corporeo. Se pensiamo al respiro l’immagine che si presenta è...

Sternocleidomastoidei

Originano dal margine superiore del manubrio dello sterno e dalla faccia superiore della clavicola si dirigono in alto e indietro per saldarsi sulla faccia laterale del processo mastoideo. Quando prende punto fisso sul cranio innalza lo sterno diventando inspiratore....

Scaleni

Sono suddivisi in tre fasci:   Scaleni anteriori originano dai tubercoli anteriori dei processi trasversi da C3 fino a C6 si dirigono in basso e in fuori per inserirsi  sulla faccia superiore della prima costa Scaleni medi originano dal solco del nervo spinale da...

Intercostali interni

Originano dal margine superiore di una costa e si portano in alto e in dietro per saldarsi al margine inferiore della costa soprastante. Per inserzione e direzione abbassano le coste.   Appunti di studio di Davide Lorini...

Intercostali esterni

Sono 11, originano dal margine inferiore di una costa e si dirigono in basso e in avanti fino al margine superiore della costa sottostante. Per inserzione e direzione elevano le coste essendo inspiratori.     Appunti di studio di Davide Lorini...

Stiffness

Si definisce stiffness la risposta efficace data da un muscolo ad una perturbazione meccanica del suo stato di riposo: la forza e la velocità cioè con cui un muscolo reagisce ad un movimento passivo improvviso ed inaspettato. A livello biomeccanico lo stiffness...

Obliquo interno

Forma lo strato intermedio dei muscoli larghi e le sue fibre hanno direzione obliqua, dal basso verso l’alto e dall’esterno verso l’interno. Il muscolo ha un decorso ascendente a ventaglio.   Origina: Dalle vertebre lombari Dalla cresta iliaca fino alla spina...

Obliquo esterno

Forma lo strato superficiale dei muscoli larghi, la direzione delle sue fibre è obliqua e va dall’alto verso il basso e dall’esterno verso l’interno.   Origine: Dalla faccia laterale delle ultime otto coste, intersecandosi con il dentato anteriore    ...

Retti addominali

Si presentano come due spesse bande longitudinali poste ai lati della linea mediana del nostro corpo, con frapposte delle giunzioni tendinee che ne danno ad essi la forma a “tartaruga”, laddove non vi sia troppo grasso in superficie.   Origina: Dalle cartilagini...

Trasverso dell’addome

Si ritiene che il trasverso dell’addome svolga un ruolo primario nella stabilizzazione attiva della regione lombo-pelvica, comprime i visceri durante il torchio addominale, impedisce la protrusione della parete addominale, interviene in modo indipendente su ogni gesto...

Psoas

Ha un rapporto molto stretto con la colonna vertebrale, il diaframma, l’apparato renale ed intestinale. Viene definito da alcuni autori “muscolo spazzino” in quanto può ricevere o dare una componente stressoria dall’apparato viscerale (reni e colon) con cui ha diretta...

Sistema Nervoso Autonomo

Il sistema nervoso autonomo, che valuteremo in forma sintetica in questo articolo, è suddiviso in due parti: Sistema Nervoso Simpatico Sistema Nervoso Parasimpatico E’ una bella giornata di sole e stai facendo una piacevole passeggiata nel bosco. Improvvisamente...

Arco riflesso

L’arco riflesso spinale è la via nervosa costituita dai neuroni di senso (afferenti), tattili e contrattili che provenendo dai recettori periferici portano al midollo spinale informazioni sullo stato degli effettori periferici. Un riflesso è il risultato motorio...

Bandha

I  Bandha sui testi antichi, sono  molto  esaltati e su di loro si parla a lungo, sono essenzialemente quattro: Mula Bandha Jalandhara Bandha Uddiyana Bandha Traya Bandha che è la combinazione dei precedenti 3 Bandha. La pratica dei 4 Bandha in alcuni testi sacri...

Stretching isometrico

Lo Stretching isometrico è un tipo di stretching statico attivo, cioè che non implica movimento. L’uso dello stretching isometrico nelle Asana è uno dei modi più veloci ed efficaci per sviluppare una maggiore flessibilità statica passiva (sviluppando nel...

Contrazione muscolare

Contrazione Bicipite-TricipiteLa contrazione di un muscolo non implica necessariamente che un muscolo debba accorciarsi, significa solo che è stata generata tensione. I muscoli possono contrarsi nei seguenti modi: Contrazione Isometrica (o Stretching Isometrico)  È...

Erettori spinali (Muscolo Sacro Spinale)

  Gli erettori spinali, sono come dice il loro nome, erettori del rachide in toto, sono muscoli posti nello strato profondo del nostro corpo, difficili da poter stimolare e facilmente attaccabili da contratture o spasmi che si proiettano poi in superficie. Il...